dicevi.com

Correva l'anno 2003, il concetto di "post" era legato al fenomeno dei blog, blog che avevano una vasta diffusione anche in Italia: si scriveva di tutto, dai pensieri personali, alle news su ogni fronte, politica (in primis), economia, lavoro, divertimento. E anche tanto scrivere di cose leggere, stupidaggini, barzellette.

Il problema è sempre stato reperire le fonti, ovvero i blog stessi.

In quegli anni, nacque l'esigenza di avere degli strumenti che agglomerassero più notizie (posts) derivanti dai blog: siti web come DIGG, OK Notizie, Tocqueville e altri davano la possibilità a chiunque avesse un blog di "condividere" i propri posts (al tempo il significato in chiave informatica era meno usato).

Dicevi apparteneva ad uno di questi strumenti, aveva meno pretese, era assolutamente meno usato e conosciuto. Nonostante ciò in 10 anni sono stati condivisi tramite questa piattaforma centinaia di migliaia di posts.

Che fine ha fatto dicevi?

Siamo ancora qui, ma il sistema di blog joiner non esiste più. Perchè? Perchè nel tempo è diventato obsoleto, purtroppo aggiornamenti al suo core e a tutto il resto non è stato possibile farli.

Il futuro?

Non lo conosciamo: può darsi che Dicevi risorga in chiave moderna, ricostruito da zero, così come resti per sempre un progetto che ha funzionato ma che è arrivato il momento di terminare.

info@dicevi.com